Canzone della Moldava

5 Marzo 2021
Patrizia Pavoncello
Patrizia Pavoncello · Canzone della Moldava
Canzone della Moldava
B.Brecht H.Eisler
In fondo alla Moldava vanno le pietre
Sepolti a Praga riposan tre re
A questo mondo niente rimane uguale
La notte più lunga eterna non è
Si mutano i tempi, l’inutile lotta
Di galli violenti futuro non ha
I folli progetti di tutti i potenti
Si oppongono invano al tempo che va
In fondo alla Moldava vanno le pietre
Sepolti a Praga riposan tre re
A questo mondo niente rimane uguale
La notte più lunga eterna non è
Share: